Arredare il salotto: gli errori da evitare

Arredare il salotto: gli errori da evitare




I consigli per rendere il soggiorno più accogliente e personalizzato

La zona living è una delle aree più importanti della casa, ma spesso i proprietari avvertono al riguardo una sensazione di “incompiuto”.
 

Il salotto dovrebbe essere un rifugio, un luogo nel quale accogliere le persone più care e un angolo dedicato al relax, ma cosa fare quando sembra tutto incompleto o troppo freddo?

Ecco gli errori più comuni da evitare e alcuni suggerimenti per una zona living accogliente e “viva”:

Ingresso disordinato

Spesso la zona living coincide con l’ingresso di casa. Per aumentare gli spazi e rendere il living di ampio respiro è necessario togliere dalla vista tutto ciò che ingombra, come cappotti, ombrelli, scarpe e borse.

Meglio inserire tutto in appositi mobili chiusi o armadi, ma se questo per motivi di spazio non fosse possibile è almeno consigliabile togliere il superfluo.



living room svedese

 

Ignorare il flusso

A seconda della posizione della zona living e della disposizione della casa è giusto valutare il flusso di spostamento, ovvero: è davvero agevole entrare nella zona living?

Cosa intralcia una camminata diretta e veloce al punto di interesse?

Troppi mobili (o troppo pochi)

Ogni zona living ha le sue esigenze e le sue dimensioni: sono presenti tutti i mobili necessari o, al contrario, ce ne sono alcuni ingombranti e superflui?

Pareti vuote

Si sa, a noi di House Mag i muri bianchi e vuoti non piacciono molto. A volte possono essere eleganti, ma il più delle volte tolgono personalità alle stanze e rendono l’ambiente più freddo.

Se la zona living è ancora spoglia meglio rimediare. Sul mercato sono ormai disponibili stampe su tela e poster di ogni tipo, per tutti i gusti e le tasche.

Se non si trova il soggetto perfetto si può intanto riempire il vuoto con qualcosa di gradevole ed economico, da sostituire quando si sarà trovato il quadro o la stampa dei propri sogni.

organizzare living room 2
 

Spazio insufficiente

E’ fondamentale potersi muovere in tutta la zona living senza intralci, mantenendo una buona distanza da ogni mobile mentre si cammina per la stanza.

Sbattere lo stinco sugli spigoli non piace a nessuno: da eliminare tavolini troppo vicini al divano o librerie attaccate al tavolo da pranzo, non solo per comodità ma anche per una questione di sicurezza.

Salotto… asociale

Spesso il living viene concepito affinché tutto ruoti intorno alla tv. Meglio rendere protagonisti gli abitanti della casa e gli ospiti e predisporre l’ambiente per accoglierli e favorire lo scambio interpersonale.

Mobili-tappezzeria

Posizionare tutti i mobili attaccati alle pareti è uno degli errori più comuni. Il divano per esempio può essere collocato in tante posizioni diverse e lasciare alcuni centimetri sul retro tra questo e il muro renderà l’ambiente più invitante e meno piatto.

Punto focale sbagliato

In una stanza c’è sempre un mobile o complemento che richiama l’attenzione a prima vista. Siamo sicuri che nella zona living non sia quella poltrona tanto bella ma… mangiucchiata dal cane?

organizzare living room

 

Tappeti mal posizionati.

Sedie e mobili devono essere completamente sopra o al di fuori dei tappeti. Vietato lasciare le cose a metà, traballanti e scomode.

Se per motivi di spazio e dimensioni questo non è possibile meglio togliere il tappeto e attendere di averne uno delle dimensioni giuste.

Attenzione anche agli angoli dei tappeti: lasciarli nell’area di camminata può essere molto pericoloso (e poco gradevole esteticamente).

Scarsa illuminazione

Il posizionamento delle luci nella zona living è importantissimo. Meglio aggiungere qualche punto luce nelle zone di seduta per un’accensione facile e veloce.

subscribe to our newsletter

Mobili Giardina S.r.l.
Via Giacomo Matteotti, 56 95033 Biancavilla CT

Tel. 095 686602
Email progettazione@mobiligiardina.it

iCleverWeb - www.icleverweb.com