Letto con finitura legno o laccato

Letto con finitura legno o laccato?

Il letto matrimoniale nelle sue finiture "tipiche": in essenza e in laccato bianco. Una tradizione che non tramonta mai.

Letto con finitura legno o laccato?

Vi proponiamo una selezione di letti in legno con alcuni elementi in comune: il materiale con cui sono realizzati da un lato, lo stile moderno, sobrio e minimale dall’altro. La voluta assenza di elementi decorativi ne connota lo stile natural chic, entrato di diritto tra i grandi classici dell’arredamento. E l’eleganza della semplicitànon esclude certo lo studio dei particolari, la ricercatezza degli accostamenti cromatici e materici, un filo conduttore cui attenersi quando si sceglie di arredare la zona notte in stile contemporaneo.
La scelta di modelli con struttura essenziale permette di inserirli facilmente anche in locali di dimensioni contenute. Il legno, oggi lavorato e trattato anche in lamine sottilissime, è proposto poi in una vasta gamma di soluzioni adatte a qualsiasi esigenza.
Per quanto riguarda gli abbinamenti delle finiture, con il letto in essenza vanno bene tinte neutre per pareti, biancheria e accessori che completeranno in modo gradevole la camera; se invece il letto è bianco, meglio che tutto il resto giochi sui marroni e sui grigi, oppure sul contrasto, anche con toni vivaci. Per l’abbinata armadio-letto, due i criteri: o uguali, o uno laccato chiaro e l’altro in legno.
Quando il locale è grande, si può scegliere di posizionare il letto a centro stanza; la superficie del locale deve essere di almeno 16 mq per consentire i movimenti. In questo caso si può optare per testiere dalla forma più articolata che si trasformeranno anche nel vero protagonista dell’ambiente, in grado di servire da sostegno anche per altri elementi d’arredo.

 

subscribe to our newsletter

Mobili Giardina S.r.l.
Via Giacomo Matteotti, 56 95033 Biancavilla CT

Tel. 095 686602
Email progettazione@mobiligiardina.it

iCleverWeb - www.icleverweb.com